Articoli

Vinili Oggi, l’universo giovane e musicale di “Alfa Planet”

Gli anni ‘50 e ‘60 sono ormai lontani quando ci si incontrava nei locali e si decideva su quali note ballare; insieme ci si radunava attorno al giradischi e, con la mano emozionata, si faceva poggiare il braccio al disco. Un tocco ed era musica pura, suoni pieni, comodi, estesi.
E ora? E ora più nulla: cuffie la mattina in tram. Cuffie senza fili, volume al massimo che non è mai alto quanto vorresti; non più musica condivisa, non più emozioni tra amici bensì sensazioni singole di suoni strizzati.

Siamo tutti divisi e, probabilmente, anche un po’ lontani gli uni dagli altri; percorriamo sentieri diversi a ritmi altrettanto differenti.  Eppure c’è uno stesso sentiero percorso contemporaneamente da tre ragazzi che, insieme, parlano lo stesso linguaggio musicale.
Loro sono Alessandro, Lorenzo e Fabio. Senza dubbio una crew armoniosa e innovativa che nasce a Parma nel 2015 e che, sotto il nome di Alfa Planet, condivide l’amore profondo per la musica House che considerano patrimonio da tutelare e tramandare.
La musica di Alfa Planet non possiede tempo né limiti e mira unicamente a trasmettere emozioni ed unire le persone; allo stesso tempo i tre fondatori propongono un ritorno al passato tramite supporti fisici, quali vinili o cd, con lo scopo di conservare il suono caldo e profondo.
La musica underground degli anni ‘86 e ‘87 è il punto di partenza: loro, però, aggiungono un pizzico del proprio stile diffondendo sopratutto dischi italiani.
Questa “italianità” è proprio la base di uno dei loro progetti attuali: si tratta di “Musica a fette”, una rubrica sulla cultura del club. L’idea nasce come “circuito cittadino” fatto di interviste a chi ha stretto la mano alla musica house e funky per poi evolversi in “circuito off” dove i protagonisti diventano dj e produttori famosi. Nei loro studi si parla di cultura underground, ognuno racconta la propria esperienza ma soprattutto di come è riuscito a far diventare questo il proprio lavoro.

Alfa Planet è fiera dei risulati raggiunti e il 13 Ottobre hanno annunciato la freschissima uscita di “BELLISSIMA!”, un’etichetta discografica in vinili con soli artisti italiani. Si tratta di una piattaforma innovativa che pone attenzione e cura all’eccellenza sonora e cura dei dettagli.

Alessandro, Lorenzo e Fabio sanno guardare lontano e riescono a farlo più che bene; i loro sguardi sono rivolti verso lo stesso orizzonte, i loro passi procedono in avanti non perdendo mai di vista il passato e l’autenticità.

Al giorno d’oggi decidere di affidarsi ad un giradischi rappresenta una conquista nel bel mezzo dell’oceano digitale: un album da toccare con mano è puro godimento e vittoria per i suoi amanti. Ascoltare un vinile significa ritagliarsi un momento tutto per sé entrando in contatto con una forma d’arte bellissima. Il vinile non salta tracce, non va veloce né troppo lento bensì rispetta i veri tempi.
Proprio così sarai trasportato in una dimensione magica in cui sarai al fianco del tuo artista preferito. Questo tipo di cultura musicale va coltivato con passione ed è proprio questo il lavoro di Alfa Planet, giorno dopo giorno.

Picture2

-Francesca Romana Petrucci.

La ricerca non ha dato alcun esito positivo. Riprova inserendo altri termini