IN EVIDENZA

PIU’ RECENTI

,

DISCMAN 2.0 - #5 Vorrei essere te così poi (non) m'ammazzerei

(tutti i CD che volete , a portata di orecchie.) Ciao, lui è Giancane e non è un cantautore di merda. Ciao, sono Caterina e io invece forse lo sono un po', un “omm e' merd”: mi son fatta trasportare da panettoni, pranzi chilometrici…
,

DISCMAN 2.0 -#4 Serra nei via vai

C'era una volta una biblioteca sempre piena, un banchetto di RDS e delle ragazze molto infreddolite a causa delle porte dell'atrio sempre aperte (se le chiudete quando uscite per fumare, non vi prendete una multa, 'cci vostra). Tra i pinguini…
,

REISSUE: Illinois, Sufjan Stevens

Quanto può interessarci un concept album sullo Stato dell’Illinois? Non stiamo neanche parlando della California, del Texas o dello Stato di New York, tutti luoghi che seppur lontani lasciano in noi un certo immaginario quasi magico, esotico,…
,

Psicologia del selfie, autoritratti nell'epoca digitale

Viviamo nell’era digitale. Nell’epoca in cui la maggior parte delle volte è più conveniente apparire piuttosto che essere. Nell’epoca della velocità, dove si viene costantemente bombardati da milioni e milioni di informazioni e di immagini:…
,

LIBRI NASCOSTI: Nietzsche contro Nietzsche, il nichilismo europeo

Perché un’opera minore di un autore viene detta “minore”? Perché, ovviamente, ci sono le opere “maggiori”, che sono considerate quelle più importanti. Ma cosa significa “maggiore” e “minore”? Di certo non “più” o “meno…
,

DISCMAN 2.0 - #3 Ho tanta voglia di infinite prugne del Pam

(tutti i CD che volete , a portata di orecchie.)   Dal Brasile a Milano, passando per la Via di Gioia fino ad arrivare a Roma: sembra un pezzo di Jovanotti, invece è solamente quello che due settimane fa è successo al Monk. Un concerto…

GALLERY

Facebook

Instagram