Pubblicati da Redazione

,

Nomadland

Nomadland racconta un mondo tardo capitalista dove Amazon e il lavoro disumanizzante in fabbrica o in un fast food non sono mostrati attraverso un giudizio morale e con un’estetica di stampo pietista – trita e ritrita nel cinema che definirei “radical-chic”- ma quasi come se si stesse assistendo ad un fenomeno naturale.

, , ,

Shepard Fairey. 3 decades of dissent

Shepard Fairey è un urban artist, divenuto famoso in tutto il mondo grazie alla sua campagna di sticker iniziata nel 1989. Le sue opere, di forte impronta social-politica, denotano una spiccata sensibilità dell’artista nei confronti di temi come la violenza contro le donne, discriminazione razziale, integrazione, pace nel mondo, infanzia violata.